Sito ottimizzato per risoluzione 1024 x 768

 Benvenuto su Campane di Troia

Ultima modifica: 31/12/2010    


CAMPANE DI TROIA



 
FULGURA FRANGO, MORTUOS PLANGO, VIVOS VOCO


  1. Sito con aggiornamenti NON REGOLARI.  Non rientrante nella categoria dell'informazione periodica ex Legge 7 marzo 2001 n° 62.

  2. Copyright © Campane di Troia. Tutti i diritti riservati. La copia o l'uso commerciale del materiale presente nel sito, è severamente proibito senza un permesso scritto da parte dell'autore.


L' immagine riportata è la vista  della città di troia dal Campanile della Cattedrale

 

Elenco Principale dei Collegamenti

Autore

Presentazione

Presentazione dell'autore

Sulla storia delle campane

Fonditori di Campane per Troia

Introduzione

Itinerario

Sant'Anna

San Francesco

San Basilio Magno

San Giovanni al Mercato

Cattedrale

Addolorata

San Giovanni di Dio

Annunziata

Buona Morte

San Vincenzo Martire

Mediatrice

San Domenico

Santa Croce

San Bernardino

San Secondino

S.Maria del Carmine in Giardinetto

Museo Civico

Novità      

Scheda

Glossario

Fonti

Indice Generale o Mappa

Bibliografia

 

Hosting: ISNET, Foggia.

  Autore

  la chiesa di santa anna

Enzo Pio Pignatiello, nato a San Giovanni Rotondo (Fg) il 1 maggio 1985, laureato presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Bari Corso di Laurea in Scienza dei Beni Culturali - Specializzato presso l' università di Roma Tor Vergata in Archivistica e Biblioteconomia, all'epoca della pubblicazione ................

La chiesa di S. Anna era un tempo annessa al seicentesco convento dei frati Cappuccini (poi abbattuto nel 1964 per la costruzione della Scuola Media) ed aveva un esterno semplicissimo con campanile a vela che sorreggeva una campanella.

[Visita]

[Visita]

  La chiesa di san francesco

  La Chiesa di San Basilio Magno 

Nel "Libro dell’Esito Magistrale dal primo agosto 1804 in appresso, di questo Convento di S. Francesco della Città di Troja", conservato nella Curia Vescovile, si registra.......................

La chiesa di S.Basilio, risalente al 1000 e forse addirittura all’età Paleocristiana, nel 1628 possedeva "duas campanas pendentes in campanili" (Arch. Vescovile, Visite Pastorali, Scaffale A, cont.1, vol. III, ......

[Visita]

[Visita]

  La Chiesa di San Giovanni al Mercato

  La Cattedrale

La chiesa di S. Giovanni al Mercato fu eretta nel XII sec.. Nel resoconto della visita Pastorale a tale chiesa compiuta da Mons. Cavalieri nel 1716 (Arch. Vescovile, Scaffale A, cont. 6, vol XXVIII, foglio 45) si legge:

Nel tempo andato ogni momento della giornata era accompagnato dal suono delle campane della Cattedrale, che veniva così definito : "la campana" all’alba, il mattutino alle ore otto, il mezzogiorno alle ore ....

[Visita]

[Visita]

  La Chiesa della Addolorata

  La Chiesa di San Giovanni di Dio

Alcune notizie riguardanti la prima (e quindi più antica) campana dell’Addolorata sono contenute nella pagina 10 v. del prezioso cabreo settecentesco, il registro di Entrate ed Uscite relative alla costruzione della stessa chiesa e conservato nell’Archivio Vescovile di Troia

La chiesa di S. Giovanni di Dio, eretta nel 1586, si trova annessa all’Ex Ospedale dei Fatebenefratelli, ora Casa di riposo. Essa è dotata di un concerto campanario composto da tre elementi molto antichi, sorretti da un campanile a vela a due ordini.

 [Visita]

[Visita]

  La Chiesa della Annunziata

  La Chiesa della Buona Morte

La chiesa dell’Annunziata, costruzione risalente al 1400 e sede dell’omonima congrega, attualmente è adibita ad abitazioni private ed il suo campanile è murato. In passato vi erano tre campane, molto antiche,come testimoniato da vari inventari tra cui uno del 1613

La chiesa della Buona Morte, eretta nel ’700 e sede della confraternita dei "Morticelli", aveva l’antica entrata in Via Michele Jamele. I suoi due campanili erano ricchi di campane che venivano donate per devozione dai parenti dei defunti. Poi l’ingresso della chiesa venne spostato sul corso Regina Margherita,

[Visita]

[Visita]

  La Chiesa di San Vincenzo Martire

  La Chiesa di San Domenico

Dall’inventario di S. Vincenzo, contenuto nel notamento di consegna del 14 novembre 1832 (Arch. Vescovile, Visite Pastorali, cont.11) risultano "una campana, ed un campanello, dei quali la campana è rotta".

La trecentesca chiesa di S. Domenico, fino al 1930 aveva una torre campanaria con la caratteristica cuspide "a cipolla". Il campanile, su cui erano appese tre campane, .................................

[Visita]

[Visita]

  La Chiesa della Mediatrice

  La Chiesa di Santa Croce

Il Santuario della Mediatrice fu costruito nel 1934 sull’antica "Santa Maria delle Grazie fuori le mura in Via Foggia". L’attuale Santuario della Mediatrice è la chiesa di Troia che possiede il maggior numero di campane, ben nove, di diversa misura e peso.

La seicentesca chiesa di Santa Croce, adibita a garage nel 1972, possedeva sul suo campaniletto "a vela" una campanella del peso di pochi chilogrammi, andata perduta.

[Visita]

[Visita]

  La Chiesa di San Bernardino 

  San Secondino

La ex chiesa di S. Bernardino, sita in prossimità del cimitero comunale, venne eretta nel XV sec., assieme all’adiacente Monastero dei Frati detti "Zoccolanti"(Minori Osservanti di S. Francesco di Assisi). Il complesso fu ricostruito nel XVII sec, in seguito ad un incendio che lo aveva devastato. Nel 1811 l’Ordine degli Osservanti fu soppresso dalle leggi.

La chiesa di S. Secondino, al rione Cinisello, inaugurata il 27 giugno 1981 dall’Arcivescovo di Foggia e Vescovo di Bovino e Troia Mons. Salvatore de Giorgi (1981-1986), sul suo campanile alto 27 m possiede un concerto campanario in "La maggiore", composto da quattro elementi tutti fusi dalla "Pontificia Fonderia Marinelli" di Agnone.

[Visita]

[Visita]

  L  Chiesa di Santa Maria del Carmine in Giardinetto

  Le Campane del Museo Civico 

Giardinetto, piccola frazione di Troia ad una quindicina di chilometri dal paese, ha una modesta chiesa dedicata alla Madonna del Carmine, costruita in epoca fascista. Detta chiesa possiede una torre campanaria eretta nel 1939. 

Nella sezione Epoca Moderna del Museo Civico di Troia sono conservate due campane di piccole dimensioni. Quella dal diametro e altezza di 0.14 m, ed effigiata con una Madonna a mezzo busto pare provenga dalla Ex Cella di S. Antonio, e molto probabilmente non è costituita da bronzo ma da lega differente.

[Visita]

[Visita]

  Novità 

  Scheda delle Campane di Troia 

Nel corso delle mie ricerche sui sacri bronzi delle chiese troiane mi sono imbattuto, talora casualmente, in fonti a mio avviso "uniche", rinvenute tra i documenti degli Archivi Capitolare e Diocesano di Troia e le carte dell'Archivio di Stato di Foggia, tutti contributi certamente preziosi alla ricostruzione di vicende ......

Scheda repilogativa contenente l' elenco delle campane attualmente presenti sui campanili di Troia e delle sue frazioni

[Visita]

[Visita]

© Copyright 2005 - Campane di Troia - Tutti i Diritti Riservati